Il Coronavirus è lo specchio della nostra incapacità di amare la vita, preferiamo avere paura dell’altro, che sia uno straniero o un virus non importa, ci trinceriamo dietro il muro delle nostre paure e del nostro rancore.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *